ATTENZIONE: L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
Like Tree6Likes
  • 1 Post By TIZIANA2684
  • 1 Post By Monet
  • 1 Post By TIZIANA2684
  • 2 Post By Monet
  • 1 Post By Bacchina

Discussione esperienza tc d'urgenza

  1. #1
    Utente Senior
    Registrato dal
    Feb 2018
    Età
    22
    Messaggi
    137

    Predefinito esperienza tc d'urgenza

    ciao, scrivo qui per raccontarvi del mio parto in modo soprattutto da riuscire pian piano a superare.
    ho partorito il 28/06/2018 i miei cuccioli, salvatore e letizia. Ero a casa, avevo mangiato un po di frutta e mi stavo guardando la tv quando ho iniziato a rimettere una, due tre volte. Dopo 5 min avevo rimesso gia 4/5 volte cosi ho chiamato mio marito che lavora a 25km di distanza.
    E' arrivato a casa in 10 min e io avevo vomitato ancora 6/7 volte e mi ero collassata. Da qui mi ha raccontato mio marito perchè io non ricordo. Mi ha messa in macchina e insieme a mia mamma mi hanno portata in ospedale. Io perdevo conoscenza e non respiravo. Quando sono arrivata in ospedale mi hanno fatto il tracciato e mi hanno spedito subito in sala operatoria per via della sofferenza dei bambini. Da li in poi ricordo tutto.
    Sono entrata in sala e mi hanno fatto l'anestesia. Mentre mi bucavano la schiena ho avuto una contrazione e il dottore temeva che si fosse spostato l'ago. Mi hanno sistemata e hanno iniziato ad aprire la pancia. Ho sentito quando hanno tirato via il mio cucciolo e non lo sentivo piangere, poi hanno cacciato la cucciola e lei ha pianto subito. Ho chiesto perchè non piangesse il maschio ma nessuno mi rispondeva. mentre mi mettevano i punti mi hanno finalmente fatto vedere il mio piccolo, era bellissimo, e poi lo hanno portato subito in tin. Poco dopo mi hanno fatto vedere la piccola ma avevo un conato di vomito e mi sono girata a rimettere, quando mi sono rigirata l'avevano gia portata via e non ho potuto vederla. Hanno finito di cucire e mi hanno riportata in stanza.
    Ovviamente non mi potevo alzare e quindi solo mio marito è entrato in tin per vedere i cuccioli. Quando è tornato mi ha detto che i cuccioli stavano bene e che non mi dovevo preoccupare, dovevano solo prendere peso perchè salvatore è nato di 2270g e 46cm e letizia 2205g e 45cm. Quando i parenti sono andati via e sono rimasta sola è stata dura, in corridoio si sentivano gli altri bimbi piangere e nella mia stanza l'altra signora ogni tanto si svegliava per allattare suo figlio e io i miei cuccioli non li avevo neanche potuti vedere. Il distacco cosi forzato e brutale è stato duro e ancora adesso non sono riuscita a superarlo.
    Finalmente il giorno dopo mi sono alzata e sono andata a vederli, erano bellissimi e stavano benone. Niente ossigeno o tubi, solo un sondino per il latte, ma potevamo dare noi il biberon nelle cullette termiche e poi quello che non mangiavano lo mettevano nel sondino. Ieri finalmente sono usciti dalle cullette termiche e sono nelle cullette normali quindi fra qualche giorno li porterò a casa. Spero che il loro arrivo a casa riesca a dare sollievo a questo vuoto che sento da giorni e a calmare il papà che per un'oretta ha visto mamma e figli quasi morti. Non tutti i parti sono traumatici, ma il mio è stato molto duro da sopportare e sarà duro da superare. I miei cuccioli sono nati a 35+4.
    Bacchina likes this.
    Daisypath Anniversary tickers


    Daisypath Anniversary tickers


    Lilypie First Birthday tickers

  2. #2
    L'avatar di Monet Utente Senior Mamma da Oscar
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    Visit_Veneto
    Età
    35
    Messaggi
    3,790

    Predefinito

    Ciao Tiziana.
    Io ho avuto un'esperienza simile alla tua con il mio secondo parto (sempre con taglio cesareo).
    Il mio tc era programmato per il 7 aprile ma il 6 sera ho iniziato a stare male e ad avere dolori tipici da inizio travaglio con perdite di sangue.
    I medici mi hanno detto che avrei potuto tentare un v-bac (parto naturale dopo pregresso cesareo) oppure procedere subito al parto anche se era programmato per il gg dopo.
    Io francamente non me la sono sentita di affrontare un travaglio da sola perchè ormai era notte e non avrei potuto chiamare nessuno che venisse ad assistermi/starmi vicino (mio marito era a casa con il primogenito).
    Quindi in 4 e quattr'8 ho affrontato tutto da sola. Avendo già fatto un cesareo sapevo cosa mi sarebbe successo quindi sono entrata molto calma in sala operatoria.
    Peccato che:
    -il bambino era veramente grande ed hanno fatto fatica a tirarlo fuori. ovviamente nel frattempo io sentivo tirare in modo pazzesco e sentivo i commenti poco rassicuranti delle ginecologhe che si lamentavano che non riuscivano ad estrarlo (come se fosse stata colpa sua)
    -il bambino per probabile patologia infettiva in corso me lo hanno portato via subito (quindi situazione paragonabile alla tua). L'ho visto per pochi secondi e poi me l'hanno messo in tin in isolamento perchè non poteva stare con altri bambini finchè non si appurava non fosse contagioso (povero)
    -il post tc è andato malissimo. la ferita sanguinava e mi hanno messo un peso (si si un peso tipo quelli da palestra) sopra la pancia per diverse ore per far si che il taglio non si spostasse ed iniziasse a suturarsi regolarmente (non ti dico che male!!!)

    Non sono stati bei momenti, e pure io ho visto il bambino il gg successivo andando autonomamente in tin con l'aiuto del papà e con l'ausilio di una sedia a rotelle visto che il reparto era due piani + in basso ed io non potevo camminare + di tanto nè tantomeno fare le scale.

    Tutto questo per dirti che... tutto si supera!!! non appena torneai a casa con loro e vivrete la vostra quotidianità vedrai che le cose miglioreranno.
    Ultima modifica di Monet; 03-07-18 a 10:17
    Bacchina likes this.
    Lilypie Kids Birthday tickers Lilypie Fifth Birthday tickers Daisypath Anniversary tickers

  3. #3
    Utente Senior
    Registrato dal
    Feb 2018
    Età
    22
    Messaggi
    137

    Predefinito

    caspita.. un parto niente male anche il tuo. Credo che se i dottori fossero un pò più umani, la ripresa per noi sarebbe diversa. Quando si trovano davanti certe situazioni, dovrebbero immaginare che la ripresa sia difficile, ma non hanno nessun riguardo. in ostetricia ero solo "letto 9". venivano a darmi le cure e sparivano, si lamentavano se le chiamavo per poter avere aiuto le prime volte che mi sono alzata dal letto, si lamentavano che la colazione la dovevano portare via molto dopo, ma io avevo degli orari per entrare in tin, quindi chissene della colazione -.-
    le uniche infermiere che sono state e sono tutt'ora gentilissime sono quelle della tin. ogni volta che andiamo con mio marito ci danno una mano coi cuccioli, sono gentilissime, molte volte invece di 30 min ci fanno stare anche 40/50 min perchè li spesso ci siamo solo noi in orario visite. quando non camminavo bene mi davano la sedia e abbassavano le cullette, mi aiutavano ad alzarmi per andare da un cucciolo all'altro. sono state degli angeli.
    Bacchina likes this.
    Daisypath Anniversary tickers


    Daisypath Anniversary tickers


    Lilypie First Birthday tickers

  4. #4
    L'avatar di Monet Utente Senior Mamma da Oscar
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    Visit_Veneto
    Età
    35
    Messaggi
    3,790

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da TIZIANA2684 Visualizza il messaggio
    caspita.. un parto niente male anche il tuo. Credo che se i dottori fossero un pò più umani, la ripresa per noi sarebbe diversa. Quando si trovano davanti certe situazioni, dovrebbero immaginare che la ripresa sia difficile, ma non hanno nessun riguardo. in ostetricia ero solo "letto 9". venivano a darmi le cure e sparivano, si lamentavano se le chiamavo per poter avere aiuto le prime volte che mi sono alzata dal letto, si lamentavano che la colazione la dovevano portare via molto dopo, ma io avevo degli orari per entrare in tin, quindi chissene della colazione -.-
    .

    sono perfettamente d'accordo con te... negli anni ho constatato purtroppo che negli ospedali c'er veramente poca umanità e gentilezza. E si che io credevo che per fare il dottore o l'infermiere in primis ci fosse il desiderio di aiutare anche moralmente una persona malata. Ma mi rendo conto che quasi tutti lo fanno come fosse un lavoro qualsiasi che serve solo a portar a casa la paga....
    Bacchina and TIZIANA2684 like this.
    Lilypie Kids Birthday tickers Lilypie Fifth Birthday tickers Daisypath Anniversary tickers

  5. #5
    Moderator Mamma Highlander
    Registrato dal
    Feb 2015
    Età
    36
    Messaggi
    6,763

    Predefinito

    Tiziana anche io parto d'urgenza a 35+5, ero ricoverata da due giorni in ospedale per la pressione alle stelle, quando nel tracciato delle 18:30 hanno visto che Aurora era in sofferenza, nel giro di mezz'ora ero in sala parto, anche io come te mi sono contratta durante la spinale, alle 19:57 è nata Aurora e nemmeno lei ha pianto subito ed ero terrorizzata, poi dopo qualche secondo che per me sono state ore, ha pianto e mi sono calmata, ma non me l'hanno nemmeno fatta vedere, portata subito in tin, 41cm per 1,750 kg.
    Hanno avuto molta difficoltà a richiudermi, a causa della pressione altissima non i punti non tenevano, ho iniziato a stare malissimo e per poter finire di cucirmi mi hanno addormentata del tutto. Mi hanno riportato in stanza alle 21:30 passate. Il giorno dopo stavo malissimo, ma a tutti i costi volevo andare a vedere la mia piccola, così mi sono fatta mettere su una sedia a rotelle e mi sono fatta portare in tin.
    E' stato un momento terribile, vedere la mia piccola, così piccola e indifesa, piena di fili e tubicini...
    Poi sono stata anche sfortunata per la spinale, difatti con il mio spostamente è uscito del liquido dalla dura madre, avevo dei mal di testa terrificanti e per tre giorni non sono riuscita a stare in piedi, solo sdraiata.
    E' stata una trafila infinita, 18 giorni in ospedale, ma alla fine è andato tutto bene! Aurora ha recuperato il peso e siamo andate a casa. E' stata dura all'inizio, ho sofferto tanto per quel parto e per il post, ma come dice Monet tutto si supera, piano piano, ma ce la si fa!
    Forza Tiziana
    Ultima modifica di Bacchina; 03-07-18 a 16:13
    juventina86cd likes this.



    Il cammino è stato lungo e difficile, ma io avevo le super piume di:
    Scintilla, Blueyes83, Wings82, Waiting, Amorina79, Mammaboh, Lemongrass



    Bacchina modera : Ovulazione e fecondazione, Nascerà nel mese di, Parto con taglio cesareo Allattamento, Prematuri


    Sei nuova sul forum? Leggi il regolamento!
    Hai dubbi sull'utilizzo del forum? Leggi Qui !

    25/11/2016

Discussioni simili

  1. Parto naturale dopo cesareo d'urgenza
    Da Cryballerina nel forum Ostetrica risponde online
    22-05-17
    2Risposte
  2. prima visita...d'urgenza in ospedale :-(
    Da Le.Gemelle nel forum Gravidanza
    28-08-13
    22Risposte
  3. Presentazione e.. Urgenza
    Da Etoilenoir nel forum Gravidanza
    13-02-13
    4Risposte
  4. Cesareo d'urgenza per il mio Mathias!
    Da °linda° nel forum Parto con taglio cesareo
    03-08-10
    32Risposte
  5. cesareo d'urgenza
    Da Vany.Dany nel forum Parto con taglio cesareo
    22-03-10
    40Risposte

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •