ATTENZIONE: L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Spottina76
  • 1 Post By Pedagogista Clinico

Discussione Cenare insieme o prima i bambini?

  1. #1
    Utente iscritto da poco
    Registrato dal
    Sep 2018
    Messaggi
    1

    Predefinito Cenare insieme o prima i bambini?

    Chiedo questa cosa alla pedagogista perchè abbiamo dei grossi problemi durante la cena. Abbiamo due bambini di 4 e 6 anni, molto molto vivaci e tendenzialmente poco obbedienti (bisogna insistere quasi sempre per ottenere qualcosa).
    La cena in famiglia è diventata ormai da mesi un momento delirante. Io e il mio compagno abbiamo impostato, da quando il piccolino ha iniziato a mangiare da solo quindi diciamo quasi due anni, la cena in questo modo: si prepara la cena, pirma di metterci a tavola si spegne la tv (che di solito guardano mentre prepariamo) e ci sediamo tutti e 4. Insomma, io credo sia una cosa normale. Cerchiamo di metterci a tavola in un orario che può variare dalle 8 alle 8 e mezzo sempre. Ecco, ormai è più di un anno che si creano sempre tensioni, il piccolo dà noia al grande, non vuole stare a tavola, pretende di essere imboccato ("mamma mi aiuti?") quando sappiamo benissimo che se vuole può mangiare da solo. Dice "bleah" per partito preso a tutto quello che gli presentiamo. Abbiamo provato di tutto: insistere, ignorarlo, dirgli "noi mangiamo, tu fai che ti pare" e quando abbiamo tutti finito fingiamo di sparecchiare anche il suo piatto. In questo caso spesso piange disperato e allora glielo rimettiamo e alla fine mangia...dopo oltre mezz 'ora rispetto a tutti noi. Ogni sera è tensione, ogni sera è dissapore.
    Mia mamma mi dice che sbagliamo perchè io dovrei far mangiare prima i bambini, tipo alle 19,30, magari prima che torni il padre da lavoro, e magari "assistendoli al pasto" e così loro non sarebbero distratti e mangerebbero, e poi mangiamo noi genitori con calma. Dice che si è sempre fatto così dai tempi dei tempi e che è normale che i bambini mangino prima dei genitori, almeno fino a che sono piccoli. Io non credo proprio. Lei cosa ci consiglia? io ho paura che a insistere facciamo associare il momento del pasto con un momento brutto e quindi magari loro assoceranno cibo=dolore . Ho anche paura a non fare nulla e ignorarli, perchè so che non mangerebbero nulla, per poi dirmi "ho fame ho fame " prima di andare a letto alle 21,30/22 a quell'ora che gli do? latte e biscotti? campano a latte e biscotti quindi? a loro sono sicura che andrebbe benissimo, ma a noi genitori no. Accetto qualsiasi consiglio. grazie
    Minimea84 likes this.

  2. #2
    Utente Junior
    Registrato dal
    Sep 2016
    Messaggi
    54

    Predefinito

    Salve signora
    Prima di tutto mi scusi se le rispondo soltanto adesso.
    La cena al giorno d' oggi è il momento della giornata in cui la famiglia è riunita. Far cenare i bambini ad un altro orario rispetto ai genitori sarebbe un ulteriore distacco.
    Coinvolgete serenamente i bambini nella preparazione della tavola, nel cucinare (tenendoli ovviamente lontano sa fornelli e coltelli).
    Fate in modo che sia un momento piacevole, di allegria e condivisione. La famiglia è riunita, c' è forse gioia più bella?
    Va benissimo spegnere la tv (ma ogni tanto potete guardare un cartone che piace ai vostri figli e commentarlo insieme, chiedere chi sono i personaggi, cosa fanno).
    Il "no" categorico senza motivazione non è mai produttivo, ma anzi va a danneggiare il rapporto e crea una sorta di muro.
    Se rifiutano di mangiare un cibo ditegli che oggi si mangia quello senza offrire altre alternative (lo prenderebbero altrimenti cone un vizio).
    Suggerisco sempre di preparare tutti insieme delle semplici regole da attaccare in un posto ben visibile ai bambini, come il frigorifero.
    Potete stampare dei disegni da google da colorare e farlo insieme.
    Per esempio:
    Si apparecchia tutti insieme
    Si sta seduti composti
    Si mangia quello che c' è nel piatto e se ne non piace si mangiano almeno 5 bocconi
    Si ride e si racconta la giornata
    Si sparecchia insieme.

    Spero di esserle stata utile
    Un caro saluto
    Minimea84 likes this.

Discussioni simili

  1. 10-02-14
    3Risposte
  2. 15-05-13
    10Risposte
  3. 01-06-10
    4Risposte
  4. 17-01-09
    4Risposte

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •