ATTENZIONE: L’Utente assume la totale responsabilità anche giuridica per ogni attività da lui svolta e per ogni contenuto pubblicato e/o scambiato. (leggi le condizioni d’uso).

Si invitano gli Utenti a non pubblicare o scambiare alcuna informazione che permetta di risalire, anche indirettamente, alla propria identità o all’identità di terzi (nome, cognome, residenza, email…) e divulgare alcun tipo di dato sensibile proprio o di terzi.

Gentile Utente,
desideriamo informarti che tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.

X
Like Tree4Likes
  • 2 Post By 0527sara
  • 2 Post By Dott.ssa Bernabè Psicologa

Discussione Crisi di coppia

  1. #1
    Utente iscritto da poco
    Registrato dal
    Jul 2017
    Età
    29
    Messaggi
    1

    Predefinito Crisi di coppia

    Buon pomeriggio, mi chiamo Sara, ho 29 anni ed ho un problema con il mio compagno. Premetto che vivo negli Stati Uniti da 9 mesi e convivo con il mio compagno da 7. Ci siamo conosciuti per caso ed è subito scattata la scintilla. Lui è americano, 35 anni, gran lavoratore, un uomo responsabile. Quando ci siamo conosciuti lui mi ha confessato di avere il timore di non poter avere figli inquanto aveva provato per anni durante 2 differenti relazioni e nulla era successo. Per me non era un problema dato che ho già dei figli, ma non nego che avrei desiderato averne altri. Iniziammo la nostra relazione serenamente ed ecco che inaspettatamente mi accorgo di essere incinta. La sua reazione fu incredulità mista a tanta gioia. Aspettiamo una bambina che nascerà a novembre. Fin qui tutto bene: siamo innamorati lui da il meglio di se nel lavoro però al vedere che abbiamo sempre problemi economici è andato in crisi. Io non sto piu lavorando da 3 settimane, ma sono alla ricerca di un nuovo impiego ( cosa non facile essendo illegale negli USA). Questa situazione ci ha portati ad avere continue discussioni anche per futili motivi ed il risultato è che io scoppio a piangere e lui va via. La settimana scorsa lui ha espresso il desiderio di mandarmi a casa di mia sorella (4 ore e mezza di distanza) fino a che nasca la bambina. Lui dice che è perché non può darmi tutto ciò di cui ho bisogno mentre mia sorella si potrebbe far carico di me. Io non ho assolutamente intenzione di accettare: prima cosa non ho intenzione di dipendere da mia sorella che è sola con 4 figli a carico e seconda cosa non voglio allonranarmi dal mio compagno perche solo l'idea mi fa stare male. Mi rendo conto, però, che così non possiamo andare avanti. Non so prroprio cosa fare
    Bacchina and Minimea84 like this.

  2. #2
    Utente Senior
    Registrato dal
    May 2017
    Età
    36
    Messaggi
    117

    Predefinito

    Cara mamma,
    ciò che posso consigliarle di fare in un momento così delicato della sua vita è di intavolare una bella e tranquilla discussione con il suo compagno: cosa vi fa discutere in questo periodo? E' davvero la situazione economica o il suo compagno è un po' spaventato dalla nascita della bimba che si avvicina? State bene insieme o c'è qualcosa che vi crea disagio? Spesso capita che si arrivi ad una situazione di crisi senza riuscire a comprendere perchè questa crisi è generata: provate a parlarvi senza giudizi per capire quali sono davvero i vostri disagi. Solo dopo aver parlato e compreso, i nodi si scioglieranno da soli ed entrambi saprete cosa fare.

    Mi tenga aggiornata sull'evolversi della situazione!

    Buon cammino di vita!

    Dott.ssa Bernabè Elena
    Bacchina and Minimea84 like this.

Discussioni simili

  1. Crisi di coppia per decisione sull'aborto
    Da Mimosita nel forum Psicologa risponde online
    17-09-12
    1Risposte

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •